UN RIFUGIO PER IL TUO BENESSERE

Giulia Zeroni

shutterstock_582649147

Desidera intensamente un momento da trascorrere con te stesso, perché è il cammino verso il tuo benessere che coadiuverà guarigione e salute.

Varie sono le opportunità di rifugio per la salute e il segreto principale da adottare prima di intraprendere una qualsiasi modalità è lasciarsi andare, senza se e senza ma, allora sì che siamo in grado di ritrovare veramente il giusto equilibrio psicofisico.

Breve decalogo del benessere

1) Una giornata alle terme

La Toscana, terra incantevole, offre un alto numero di strutture termali per il trattamento di varie patologie e bellissimi percorsi relax, insieme a buon cibo, ottimo vino, arte, antichi casolari, colline e paesaggi spettacolari.
Le terme sono un luogo di medicina naturale ideale per staccare la spina, allontanare lo stress, ritemprare e rasserenare la mente.

I troppi compiti da eseguire nella giornata mandano in “tilt” il nostro organismo. Bisogna tener presente che il ritmo frenetico è un perenne stato di allarme che porta ad avere poi problemi cardiocircolatori, disturbi allo stomaco, eccessiva aggressività, insonnia, mal di testa, difese immunitarie basse e tanto altro.

Quindi un massaggio e un bagno termale possono allentare le tensioni.

2) Norme fondamentali antistress

-Imparare a dire “no”, senza sentirsi in colpa o dispiaciuti per paura di ferire qualcuno.

-Non sprecare energia per problemi immaginari.

-Concentrarsi per scoprire il piacere delle piccole cose.

-Eliminare la rigidità, perché essa è responsabile di tanti malesseri psicofisici.

-Dimenticare di essere indispensabili o responsabili del piacere altrui. Nessuno è la fonte dei desideri dell’altro.

3) Un pizzico di spiritualità

Abbiamo bisogno anche di cibo spirituale, un complesso di aspetti morali, sentimentali e intellettuali.

La spiritualità è una ricerca che va oltre il semplice vivere il quotidiano e trascende l’appartenenza a un credo, religione o dogma. E’ un importante elemento che contribuisce al nostro benessere perché insegna ad essere più tolleranti, ad avere determinazione per superare i momenti difficili, a rispettare se stessi e gli altri. Possiamo approfondire i nostri valori e far affiorare le nostre vere necessità.

La vita non si svolge soltanto nella forma fisica, ma anche in una dimensione meno tangibile dove però riusciamo, in qualche modo, a sviluppare un “sentire”. E’ un’esperienza interiore che allena la mente ad aprirsi alla vita.

Il vissuto spirituale porta a entrare più in contatto con la nostra anima, dando così voce all’ io profondo donando serenità.

Molti sono i libri che possono fornire un valido aiuto, per arricchire il proprio animo e acquisire una certa consapevolezza personale

shutterstock_383999797

4) Ginnastica dolce

Inoltre per mantenere la salute si può ricorrere ad una pratica molto utile: il “Qi gong.

E’ una ginnastica che appartiene alla tradizione di medicina cinese, un’antica tecnica corporea che armonizza corpo e mente. Sono esercizi in grado di procurare benessere, di togliere eventuali disarmonie energetiche, di aumentare la resistenza fisica, di sciogliere le tensioni, di ridurre lo stress, di rafforzare la volontà e l’autostima.

***   ***   ***

La fonte della giovinezza risiede nella nostra mente, nei nostri talenti, nella nostra creatività, nell’essere ciò che siamo, nel brio che portiamo  in ogni giorno, nonostante le pesantezze.

Vivere senza stress e con  saggezza significa rilassarsi in profondità e contribuire ad allungare la vita rimanendo in salute.

Concludo con un invito a riflettere su questo pensiero: “Non si può dare più ore alla nostra vita, ma si può dare più vita alle nostre ore”, coccolando se stessi.

Giulia Zeroni

Share Button

/ 9 Articles

Giulia Zeroni