L’acciugata, o salsa del Valdarno

Simona Grossi

Tagged: , , , , , , , , , , , , , ,

acciugata-crema-acciughe-salate

Gustose, sfiziose, appetitose, versatili: molti aggettivi per definire le salse, intingoli che esaltano carne, pesce, verdure e legumi.

Siamo così abituati a conoscerle ed apprezzarle nelle più svariate occasioni, compreso gli apericena, che ci dimentichiamo spesso l’importanza del ruolo che hanno in gastronomia. Pare siano nate in epoca preistorica per poi, secolo dopo secolo, trasformarsi in pietre miliari della cucina di tutto il mondo.

In Toscana Medioevo e Rinascimento furono i periodi di maggiore creazione e divulgazione per salse sia salate che da pasticceria. Una di esse, l’acciugata o salsa del Valdarno è il vanto della cucina casalinga e della più pura tradizione toscana a tavola, la cui fama non sta nella facilissima preparazione, o nel gusto pieno e saporito, bensì nell’abbinamento che diventa il suo più grande punto di forza.

acciugata-estiva-L-6qOjpb

Vediamo intanto come prepararla

INGREDIENTI
3 acciughe sotto sale sfilettate
3 cucchiai di capperi sottaceto
2 bicchieri di olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE
In una pentola ( diam. ca.12 cm.) versate l’olio, i capperi ben scolati e le acciughe. Cuocete il tutto a fuoco moderato mescolando continuamente fino ad ottenere il completo disfacimento delle acciughe. Servitela calda.

E adesso scopriamo il suo segreto che riguarda il come consumarla: con la bistecca alla fiorentina, dove il ricco ed intenso sapore della salsa si coniuga mirabilmente con quello avvolgente della carne trasformando un abbinamento, che per alcuni potrebbe essere azzardato, in un piatto eccellente ed unico.

polpetta-bistecca-calvana-e-acciugata-burde

Ma le sorprese che questa salsa ci riserva non finiscono qui, perché la potrete assaggiare insieme
al carrello del bollito o con del semplice lesso oppure con braciole di carne fritte, oppure da sola spalmata su croccanti fette di pane toscano in compagnia di un calice di vino bianco freddo. Comunque la utilizziate sarà sempre fonte di piacere ineguagliabile.

E se appartenete alla categoria “non ho voglia di cucinare”, recatevi al supermercato dove troverete la pasta d’acciughe Balena con la sua particolare confezione da sempre contraddistinta dal tricolore italiano. Balena è una azienda toscana leader nel campo alimentare che porta in tavola da oltre sette generazioni un prodotto che esclude ogni ingrediente aggiunto lasciando inalterata tradizione, genuinità e autenticità nella preparazione e vivo il suo meraviglioso sapore di mare.

Share Button

/ 80 Articles

Simona Grossi