Ghiottobeer a Castiglion Fiorentino

admin

Tagged: , , , , , , , , , , ,

Castiglion Fiorentino

Fino al 9 novembre 2014 a Castiglion Fiorentino, Ghiottobeer, birra e cibo dai quattro angoli d’Europa.

Dal giovedì alla domenica, nel borgo medievale incastonato tra Cortona ed Arezzo, sarà protagonista il festival dei pub che porta menù a tema, musica e le migliori birre di Italia, Belgio, Germania e Gran Bretagna.

Quattro diversi pub dedicati a quattro diverse aree geografiche europee. Tante birre caratteristiche a fare da protagoniste. Per il Belgio Delirium tremens, Lupus brune, Stella Artois. Per la Germania Spaten bock, Lowenbrau pils, Lowenbrau urtyp, Franziskaner Weiss, per la Gran Bretagna Bass e Bass scotch, la scozzese Tennets super e l’irlandese Guinnes. E non poteva mancare l’Italia con Menabrea e Menabrea rossa. Ci saranno anche la birra analcolica Tourtell e la belga senza glutine Grisette.

Draft-Beer

Ghiottobeer dedicherà tanti gustosi menù tipici serviti come piatto unico costituito da portata, contorno, dessert, birra chiara base, con un prezzo che varia dai 12 per il menu Italia ai 15 euro di tutti gli altri. 

Si potranno assaporare in ogni lungo weekend pizza, birra e dessert tipici italiani, croque monsier o pollo, patate dessert belga, oppure stinco (o wurstel), patate e dessert tedesco e fish and chips (in alternativa hamburger e patate) più dessert inglese. Saranno presenti anche 3 menu per i più piccoli. E inoltre bretzel, baguette, bagel, strudel apple pie, carrot cake, donuts e tantio altro

Un vero e proprio viaggio attraverso l’Europa e i suoi sapori dove ogni location pub sarà arredata ed allestita cercando di ricreare l’atmosfera del paese d’origine.

Hops_Beer-Battered-Fish-and-Chips

Cos’altro c’è da vedere a Castiglion Fiorentino?

Non solo birra e musica. All’interno del borgo si trovano ben dodici chiese, il Palazzo Pretorio, il Palazzo Comunale, il Teatro Comunale e tre interessanti musei: il Museo Archeologico, La Pinacoteca Comunale, Il Museo della Collegiata. Da non dimenticare, nelle immediate vicinanze, la Chiesa della Consolazione, un vero e proprio gioiello architettonico.

Il vessillo del luogo è rappresentato dalla Torre del Cassero, che spicca nel suo punto più alto. Questa costruzione fu edificata durante la dominazione perugina, nel XIV secolo, sulla base di una precedente struttura etrusca.

Chi giunge qua non può esimersi da concedersi una passeggiata al suo interno. Verrete rapiti dalla suggestione delle strade lastricate in pietra antica, e dalla curiosità suscitata dai numerosi negozi, ma non solo. Giunti nella piazza antistante Palazzo Comunale, potrete ammirare le arcate cinquecentesche delle logge del Vasari, dove sullo sfondo, attraverso un affaccio architettonico, potrete contemplare la sottostante valle di Chio, che costituisce un “anfiteatro naturale alle pendici dell’Appennino”.

Nel 2007 Castiglion Fiorentino è stata insignita della Bandiera Arancione, a ciò hanno contribuito la ricchezza di opere e di luoghi d’arte, il patrimonio storico, ambientale e naturalistico, ma anche la bellezza del paesaggio agrario, che offre sapori unici e decisi, come l’olio e la carne dei celebri allevamenti di Chianina. La cucina locale è rimasta legata a tradizioni rintracciabili tutt’oggi nella lavorazione di molti prodotti tipici e nella maniera in cui gli stessi sono proposti dalle trattorie e dai ristoranti locali.

Ingresso libero – orario dalle ore 18

Info: 0575 657084

Luogo: Spazio Settore 20, via Aretina 194, Castiglion Fiorentino

Share Button

/ 174 Articles

admin