Settima edizione dell’Ecomaratona del Chianti, l’esperienza unica che coniuga Turismo e Sport

Vittoria Ricci

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , ,

ecomarat2

Ammettiamolo: correre è faticoso! Non basta la forza nelle gambe, non è sufficiente il fiato nei polmoni. Serve determinazione, tanta forza di volontà, è necessario concentrare la mente su qualcosa che possa distogliere il pensiero dallo sforzo…e se a distrarci ci pensasse proprio la strada su cui stiamo correndo e i suoi contorni?

Distese immense di campi coltivati, zone più selvagge, percorsi e sentieri naturali… se la bellezza paesaggistica riuscisse a mozzare il fiato più della corsa non sarebbe piacevole faticare?

Direi proprio di sì e L’Ecomaratona del Chianti ne è la prova: l’evento sportivo che sfrutta lo sfondo della ricchezza paesaggistica del senese per rendere più piacevole, almeno per gli occhi, la corsa degli atleti.

ecomaratona-chianti650

Il weekend dal 17 al 19 ottobre torna l’appuntamento con la manifestazione che richiama atleti da tutto il mondo nel piccolo borgo di Castelnuovo Berardenga per una maratona davvero green.

L’Ecomaratona del Chianti celebra lo stile di vita sano coniugando l’attività sportiva all’enogastronomia locale, la vita nella natura alla salvaguardia dell’ambiente.
Lo spirito eco della manifestazione proviene dall’adesione alla campagna internazionale “Io non getto i miei rifiuti” e si concretizza nell’uso di bicchieri biodegradabili per gli atleti e un severo regolamento per la pulizia dei percorsi.

Come in ogni edizione il calendario delle attività prevede eventi podistici ma anche passeggiate non competitive.

thumbtruecut1312389160736_710_472

Le gare in programma sono: l’Ecomaratona di 42 Km, il Chianti Trail di 18 Km e il più breve Trail del Luca di 11 Km.

Per tutti gli amanti della natura e delle passeggiate sono stati organizzati: l’Ecopasseggiata di 10Km; Passeggiando per cantine della lunghezza di 8 Km e novità di quest’anno, tra le distanze non competitive, l’Arceno Nordic Walking di 11 Km.

La fatica dell’attività fisica, qualora non fosse sufficientemente stata riscattata dalle meraviglie dei luoghi, potrà essere ripagata da visite culturali alla scoperta della storia di Siena e dintorni. In programma la visita guidata al parco Sculture del Chianti, alle cantine di Pievasciata e al Duomo di Siena.

MORE INFO

I piaceri non si fermano qui: gli eventi gastronomici allieteranno le serate autunnali con ottimo cibo e vino rigorosamente Chianti. Si parte con l’inaugurale Cena Toscana a Villa Sesta prevista per il 17 Ottobre; si prosegue il giorno successivo con il Pasta Party presso la palestra “Polisportiva la Bulletta”.

Il calendario è ancora in fase di aggiornamento, perciò vi consiglio di monitorarlo e soprattutto di procedere con le iscrizioni alle attività, podistiche e non competitive, la corsa ai posti disponibili è già iniziata!

 

 

Share Button

/ 21 Articles

Vittoria Ricci