Baglioni, l’Hotel dei principi

Simone Scalaberni

Tagged: , , , , , , , , ,

Esterno Hotel Baglioni di notte

                                                                       Hotel Baglioni, veduta esterno di notte

 

Descrizione – Sontuoso ed elegante palazzo risalente al 19° secolo, il Grand Hotel Baglioni fu un tempo la residenza dei Principi Carrega Bertolini. Alti soffitti a cassettoni, scale in pietra serena e ampie finestre con ancora gli originali vetri piombati perfettamente conservati che rispecchiano l’eleganza e lo charme toscano.

Posizione –Situato nel cuore di Firenze, l’hotel è a soli 100 metri dal Duomo e a pochi passi dal Centro Congressi, dalle vie dello shopping e dai più importanti monumenti e musei. L’aeroporto è a soli 15 minuti di taxi; la stazione a 200 m.

Una stanza dell'Hotel
Una stanza del Baglioni

Sistemazione – Le camere recentemente rinnovate, decorate in classico stile fiorentino, confortevoli ed eleganti con soffitti a travicelli o cassettoni, sono arredate con materiali pregiati. Le finestre con vetri a cattedrale e la predominanza del legno contribuiscono a creare un’atmosfera calda e unica.

Ristorazione“Fiore all’occhiello” del Grand Hotel Baglioni è il ristorante panoramico, foyer degli artisti e delle personalità fiorentine, capace di ospitare fino ad un max di 200 persone e da cui è possibile godere di una vista mozzafiato a 360° sulla città. In estate, la Terrazza Brunelleschi diventa un suggestivo roof garden, punto di incontro per un cocktail, una cena romantica o di gala sotto le stelle. Menù tipico toscano ed internazionale, à la carte. Servizio curato e professionale. Ideale per organizzare eventi o manifestazioni pubbliche o private (cerimonie, meeting aziendali, business lunch/dinner).

Il ristorante
Il celebre ristorante

Centro congressi9 sale congressi eleganti con rifiniture in stucco e dotate di moderne attrezzature tecniche per essere competitivi nell’organizzazione di qualsiasi evento o manifestazione. Le sale possono ospitare fino ad un massimo di 450 persone ripartite tra un minimo di 10 e un massimo di 200 per sala.

 

Share Button

/ 47 Articles

Simone Scalaberni