Mercantia 2014: vita, suoni e colori a Certaldo

Vittoria Ricci

Tagged: , , , , , , , , , ,

14

Giunto alla sua ventisettesima edizione, il Festival Internazionale del teatro di strada di Certaldo si ripete e si rinnova seguendo le due matrici della tradizione e dell’innovazione.

Dal 16 al 20 Luglio 2014 l’edizione dal tema “La festa dei miracoli” torna ad animare le vie del borgo che diede i natali a Boccaccio.

Ma a quali miracoli si fa riferimento?

Il direttore artistico Andrea Gigli lo spiega personalmente: innanzitutto  il Festival di Certaldo nell’ultima edizione ha incontrato un significativo successo di pubblico, questo il primo miracolo; sulla scia della kermesse toscana dal sapore internazionale sono inoltre nati altri eventi: questo è il miracolo della diffusione; terzo miracolo molto significativo è la forza con la quale il festival si autosostiene e finanzia, principalmente attraverso la vendita di biglietti, facendo fronte alla limitatezza dei fondi pubblici ricevuti.

                                          Leggi qua tutto il programma della manifestazione

Il miracolo di questa edizione sarà riuscire a stupire, a non ripetersi, a rinnovarsi mantenendo il forte legame con il passato; sarà un gioco di equilibri come l’equilibrio dei giocolieri e degli acrobati, l’equilibrio dei danzatori, l’equilibrio dei sapori nella cucina tradizionale offerta.

Corpi e anime in festa

6

I musicisti, i teatranti, i marionettisti, i cantastorie, i poeti, gli illusionisti e molti altri performers presenti rendono impossibile la definizione del genere di Festival che Certaldo ospita; possiamo definirlo una grande festa, un luogo di incontro di scambio, di cultura e intrattenimento, uno spettacolo di suoni, colori, corpi e anime in festa.

Ospite d’onore di questa edizione sarà Pinocchio, l’amato personaggio di Collodi: non solo letture del testo ma rivisitazioni teatrali, installazioni, opere d’arte dedicate al beniamino dei bambini e al più ampio tema della verità e della menzogna.

Per gli amanti della danza le giornate del Festival saranno un’occasione imperdibile: le più rinomate scuole e accademie di danza della regione arricchiscono il calendario del programma con 28 spettacoli, sarà possibile godersi stili, performances e interpretazioni diverse durante queste suggestive notti estive.

4

Non resta che segnarsi in agenda le date e regalarsi una serata di festa estiva in uno dei borghi più caratteristici del nostro paese.

 

Share Button

/ 21 Articles

Vittoria Ricci