Questo weekend torna Cantine Aperte, l’evento enoturistico dell’anno

Abla Xhaferri

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

vino2

Il 24 e 25 maggio le cantine d’Italia aprono le porte agli amanti del vino. L’iniziativa, cominciata per la prima volta nel 1993, si ripete ogni ultimo week-end di maggio.

In queste due giornate sono numerose le cantine che aderiscono all’iniziativa, offrendo la possibilità di avvicinare i curiosi al mondo dell’enologia, aiutandoli così a scoprire i processi necessari alla lavorazione e produzione del vino.

vino

Anno dopo anno l’evento è andato sempre ampliandosi, raggiungendo nel 2013 una presenza di circa un milione di visitatori  ed aumentando sempre più l’interesse verso l’enoturismo. I giovani, le comitive e le coppie sono i protagonisti di cantine aperte i quali contribuiscono ad animare le tante iniziative di cultura enogastronomica. Dico enogastronomica perché oltre alla possibilità di assaggiare i migliori vini italiani ed acquistarli direttamente in azienda, ai  partecipanti viene offerta la possibilità di degustare anche i prodotti tipici del territorio.

cantine aperte

cibo toscano

Oltre alla visita delle cantine, diverse aziende permettono ai visitatori di effettuare dei veri e propri tour tra i vigneti, e non solo. Alcune di esse organizzano voli in mongolfiera oppure sedute di aroma terapia o particolari degustazioni sensoriali.

La Toscana, essendo una delle regioni con il maggior numero di aziende produttrici di vini pregiati, non poteva non aderire a quest’imperdibile iniziativa.

 

 

Scopri quali cantine hanno aderito all’iniziativa

 

 

Share Button

/ 15 Articles

Abla Xhaferri