Cinque luoghi per cinque picnic in Toscana

Daniele Angelotti

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

picnicke

Per trascorrere una piacevole giornata in Toscana, durante la bella stagione è sufficiente organizzare un picnic all’aperto, magari laddove la bellezza del paesaggio e la storia dei luoghi si fondono insieme diventando il condimento perfetto per lo stare in compagnia.

In una regione come la Toscana è difficile scegliere la località più adatta al caso. L’elenco sarebbe infinito, ma si potrebbero forse prediligere quei posti lontani dai flussi turistici tradizionali in cui, insieme a tramezzini e bibite fresche, è possibile gustare inaspettati gioielli storico-artistici, scorci mozzafiato e una natura incontaminata che sazia lo spirito.

1 – Lago di Bilancino

Lago di Bilancino - da 43°58'11'' N 11°15'42'' (290 m.s.l.) verso NE

Si potrebbe iniziare dal Lago di Bilancino, un capolavoro di ingegneria idraulica situato nel cuore del Mugello che, pur risalendo soltanto al secolo scorso, si è perfettamente inserito in un contesto antico molto importante. Un posto perfetto per gli appassionati di bird watching e sport acquaticima anche per gli appassionati di storia locale che potranno spingersi sino al Castello di Cafaggiolo o a quello del Trebbio sulle tracce di segreti e memorie medicee.

2. Parco della Canonica

certaldo_parco_canonica_2

Scendendo verso Siena si può andare al Parco della Canonica a Certaldo. Tra filari di cipressi e boschetti si sale il fianco della collina incontrando numerose aree attrezzate anche per i più piccoli e giunti alla sommità la vista è libera di spaziare su un panorama di rara bellezza. Dietro alle mura del paese che urlano a gran voce il nome di Boccaccio, svettano infatti le torri di San Gimignano, i calanchi da cartolina del senese e infinite coloniche sparse tra i coltivi.

3. Abbazia di Vallombrosa

vallomrbosa

Chi si trovasse al confine con la provincia aretina può invece andare all’antica Abbazia di Vallombrosa. Si potranno stendere stuoie e tovaglie nel giardino del complesso o attorno alle antiche peschiere, gli amanti di storia dell’arte potranno ammirare i capolavori custoditi all’interno della chiesa tra cui l’Assunta del Volterrano o la Trinità di Lorenzo Lippi mentre gli appassionati di botanica potranno concedersi il piacere di una passeggiata nell’arboreto che custodisce la più grande collezione italiana di specie arboree.

4. Chiusdino

galgano

Meta ideale per un pic nic in provincia di Siena è Chiusdino. Nelle grandi distese di girasoli si inseguono i fantasmi leggendari di cavalieri della Tavola Rotonda, della spada nella roccia e dei monaci cistercensi che attorno all’anno mille edificarono l’eremo di Montesiepi e la vicina abbazia di San Galgano, oggi in parte distrutta ma, forse anche per questo, sempre affascinante e misteriosa.

5. Tra Sovicille e Cetinale

cetinale

A pochi kilometri di distanza, un’altra meraviglia poco nota accoglie chi da Sovicille decide di avventurarsi verso Cetinale. Percorrendo strade in ghiaia bianca si attraversano campi e uliveti e si arriva a un piccolo borgo in cui il tempo sembra essersi fermato. Da un belvedere si ammirano le valli sottostanti mentre un cannocchiale di cipressi invita a bussare al portone di Villa Chigi, perfetto set cinematografico per le storie di quegli aristocratici inglesi che tra ‘800 e ‘900 scelsero la Toscana come dimora ideale.

Ecco quindi svelato il segreto di un pic nic indimenticabile: paesaggi da sogno, storie intriganti, cibo genuino ma soprattutto un’ottima e divertente compagnia!

Share Button

/ 18 Articles

Daniele Angelotti