Fashion News da Firenze: Prada e Tommy Hilfiger

Chiara Zellino

Tagged: , , , , , , , , , , , , , , ,

image_00001

Il salone di Pitti Immagine, ormai lo sappiamo, trasforma Firenze nel centro del mondo, almeno del mondo della moda e delle tendenze, accogliendo visitatori da tutto il mondo ed ospitando eventi ed iniziative non solo a sostegno della moda italiana ma anche a sostegno della stessa città.

Tra le più significative sicuramente l’inaugurazione della Boutique Prada all’angolo tra via Roma e via de’ Pecori, all’interno dell’area ex Raspini, avvenuta lo scorso 9 gennaio.

Il monomarca andrà ad aggiungersi allo storico negozio già presente in via Tornabuoni e riproporrà al suo interno l’immagine dei monomarca Prada nel mondo. Vera grande e straordinaria differenza di questa location dalle altre sarà la spettacolare vista su Piazza Duomo dalle alte finestre dello storico palazzo.

image_00003

Firma il design degli spazi l’architetto Roberto Baciocchi l’ideatore del concept Prada a 360° e dell’immagine espositiva che il brand fiorentino ha nel mondo. Il pavimento a scacchi in marmo bianco e nero, identità storica del marchio, le pareti rivestite di tela verde chiaro, preziose teche in acciaio lucido con cassetti in marmo nero e banchi espositivi in toni di colore accesi sono gli elementi di spicco del design del nuovo spazio. Un’avvolgente scala in marmo nero ed un ascensore in cristallo conducono il pubblico al piano superiore dove divani in struzzo, teche in acciaio palladio e tocchi di colore arancio caratterizzano gli spazi.

760 metri quadrati su tre livelli ospiteranno le collezioni di abbigliamento uomo/donna, la pelletteria, gli accessori e le calzature.

Per questo opening inoltre, la maison sosterrà, in collaborazione con il FAI, Fondo Ambiente Italiano le attività di restauro del Laboratorio dell’Opificio delle Pietre Dure. In particolare l’impegno sarà rivolto al completamento del restauro dell’Ultima Cena di Giorgio Vasari, una delle opere più gravemente danneggiata dall’alluvione del 1966 e che necessita di un importante intervento di conservazione, confermandosi ancora una volta tra i migliori mecenati per l’arte italiana.

image_00004

Ma quella di Prada non è l’unica iniziativa legata al Retail che fa da cornice alla settimana della moda fiorentina.

Anche il gruppo Tommy Hilfiger ha festeggiato ufficialmente il restyling del negozio di Piazza Antinori con un cocktail party in grande stile. Il monomarca fiorentino, che ha riaperto i battenti lo scorso novembre, sarà lo store del gruppo più grande d’Europa, con una superficie di oltre 500 metri quadri.

tommy

All’interno del flagship store saranno presenti non solo le collezioni Hilfiger ma anche la nuova linea Tailored, ovvero il nuovo progetto che prevede l’ingresso del “su misura”, completamente Made in Italy. Ospiterà inoltre la collezione Runway e lo sportswear uomo, donna e bimbo.

Lo urban street-style che caratterizza il brand americano sarà accolto all’interno di uno spazio (per essere precisi di un ex convento) in cui classico e moderno si alterneranno nel giusto equilibrio. L’arredo si ispira ai classici del secolo scorso, oggetti d’antiquariato ed opere d’arte in tipico stile americano rievocano ed omaggiano l’Heritage preppy del brand.

Credits Photo

foto store Prada sfilate.it

foto restauro Giorgio Vasari mffashion.com

 

foto store Tommy styleandfashion.blogosfere.it

Share Button

/ 11 Articles

Chiara Zellino