Estate Fiesolana: tutti gli eventi

Katia Neri

Tagged: , , , , , , , , , ,

bollani-e-grandi-MWPN9Z9Y

Anche Fiesole sarà la protagonista dell’estate: Terry Gilliam, Stefano Bollani, Irene Grandi e tanto altro,dalla musica classica al jazz, dal teatro al cinema. Tanti gli appuntamenti culturali, di cui potranno godere gli appassionati.

Le compagnie teatrali e gli artisti si esibiranno sul palco e non solo, incontreranno anche il pubblico, per raccontare le proprie esperienze vissute, il metodo di lavoro e i progetti. Il Teatro Romano, luogo dal fascino storico che si erge su un panorama collinare mozzafiato, sarà pervaso da un’atmosfera suggestiva, regalandoci intense emozioni.

Musica Classica

1 Luglio: Quartetto Savinio, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.30.

Un omaggio al grande Britten, di cui ricorrono i cento anni dalla nascita, il quintetto di Mozart, fino al quintetto di Schumann.

4 Luglio e 5 Luglio: Carmelo Bene, Manfred di Lord Byron, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

Doppia rappresentazione scenica per Manfred di Lord Byron, uno dei capolavori di Carmelo Bene, su musiche di Schumann, nella versione originale per pianoforte, coro da camera e solisti.

10 Luglio: OGI e Mozarteum di Salisburgo, Teatro Romano, ore 21.30.

18 Luglio: I maestri dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

19 Luglio: Marco Postinghel R Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

20 Luglio: Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

21 Luglio: Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 19.00.

21 Luglio: Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

22 Luglio: Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

23 Luglio: Elisso Virsaladze e Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

24 Luglio: Musica e Cultura, Teatro Romano, ore 19.30.

25 Luglio: Danusha Waskiewicz e Gruppi da Camera dell’OGI, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

Vivere Jazz

 25 Giugno: Nico Gori-Alessandro Lanzoni Quartet, Girone, Circolo Arci, ore 19.00.

29 Giugno: Giovanni Guidi e Gianluca Petrella-Medeski Martin & Wood, Teatro Romano, ore 21.30.

3 Luglio: Memorie di Adriano. Canzoni del clan di Adriano Celentano, Teatro Romano, ore 21.30.

Uno dei gruppi più creativi del jazz, formato da Peppe Servillo, Fabrizio Bosso, Furio Di Castri, Rita Marcotulli, Javier Girotto e Mattia Barbieri, rivisita i brani del grande Celentano, che ha segnato la storia della canzone italiana.

9 Luglio: Ginevra Di Marco e Orchestra di Piazza Vittorio, Teatro Romano, ore 21.30.

Dal suono latino-americano di Violeta Parra al suono mediterraneo di lingua araba, a Cuba, al Senegal, verso un nuovo linguaggio musicale universale. Questo il progetto dell’orchestra di Piazza Vittorio e Ginevra di Marco.

11 Luglio: Jazz-La Vague in concerto, Pratolino, Giardino della Biblioteca Comunale, ore 21.30.

13 Luglio: Omaggio a Claude Bolling, Pratolino, Villa Demidoff, ore 19.00.

19 Luglio: Bollani-Grandi, Teatro Romano, ore 21.30.

La calda voce della musica rock, Irene Grandi, incontra il talento creativo di Stefano Bollani, per deliziare il pubblico con classici del jazz e brani d’autore.

25 Luglio: Trio Sabatino, Pratolino, Giardino della Biblioteca Comunale, ore 21.30.

 27 Luglio: Omaggio a Dave Brubeck, Pratolino, Villa Demidoff, ore 19.00.

 Teatro

8 Luglio: Grande troupe-lavori in corso, Girone, Circolo Arci, ore 21.15.

Presentazione dei personaggi de Il Barone rampante di Italo Calvino.

9 Luglio: Omaggio al Théâtre du Soleil, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 18.30.

Incontro con Roberta Gandolfi, studiosa del Théâtre du Soleil e con Duccio Bellugi Vannuccini, attore della compagnia.

9 Luglio: Théȃtre du SoleilTambours sur la digue, Basilica Sant’Alessandro, Fiesole, ore 19.30.

Presentazione del film Tambours sur la digue (2002) per la regia di Ariane Mnouchkine e musiche di Jean Jacques Lemêtre.

10 Luglio: Stage “Le jeu Masqué” dal 10/07/2013 al 13/07/2013, Caldine, Casa del Popolo, dalle 10.00 alle 18.00.

Stage diretto da Duccio Bellugi Vannuccini, attore e scenografo dal 1987 del Théâtre du Soleil.

10 Luglio: Il teatro delle Albe e la non-scuola, Borgunto, Casa del Popolo-Terrazza, ore 18.30.

Presentazione dell’originale esperienza pedagogica della compagnia, approdata nelle scuole superiori.

10 Luglio: Teatro delle Albe-“La canzone degli F.P. e degli I.M.”, Basilica Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

Il testo della Morante diventa lo sproloquio di un pazzo, inseguito da un medico e due infermieri. In scena gli attori Alessandro Argnani, Antonio Maiani, Roberto Magnani, Alessandro Renda, per la regia di Marco Martinelli.

11 Luglio: Marta Cuscunà“È bello vivere liberi!”,Basilica Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

Marta Cuscunà (Premio Eleonora Duse, 2012) porta in scena la biografia di Ondina Peteani, partigiana sopravvissuta alla deportazione nazista. Il teatro di narrazione che abbraccia il teatro figurato.

11 Luglio: Incontro con Marta Cuscunà, Montececeri, Festa dell’Unità, ore 22.30.

L’attrice incontra il pubblico, spiegando il metodo di lavoro e presentando le sue interpretazioni.

 12 Luglio: Atir e il progetto Spazi del teatro, Borgunto, Casa del Popolo-Terrazza, ore 18.30.

Incontro con Arianna Scommegna e Nadia Fulco che presentano “Spazi del teatro”, un progetto teatrale dedicato ai cittadini abili e diversamente abili.

12 Luglio: Atir “La Molli”, Basilica Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

Rilettura del monologo di Molly Bloom che conclude Ulisse di James Joyce. Arianna Scommegna interpreta intensamente il ruolo, calandosi nella quotidianità con ironia.

13 Luglio: Sessione di lavoro aperta al pubblico dello stage Le jeu masqué, Caldine, Casa del Popolo, ore 14.00.

13 Luglio: Théâtre du Soleil- Un Soleil à Kaboul…ou plutôt deux, Caldine, Casa del Popolo, ore 18.30.

La compagnia ha condotto uno stage teatrale per tre settimane in Afghanistan. Il film documentario Un Soleil à Kaboul come testimonianza del superamento di limiti religiosi e politici.

 Cinema

 Quest’anno il premio Fiesole è stato assegnato al cineasta dallo sguardo surreale: Terry Gilliam. Un artista a tutto tondo dalla fantasia dissacrante. Dopo aver cavalcato il successo negli anni ’70 come attore, approda al cinema, realizzando film dal tono satirico come Monty Python e il Santo Graal (1975). Dalla visione di un futuro angoscioso in Brazil (1985) alle strade allucinate di Paura e delirio a Las Vegas (1998) fino a giungere al magico spettacolo faustiano del Dottor Parnassus (2009). Attualmente l’eclettico regista sta ultimando le scene di The Zero Theorem con Christoph Waltz e Tilda Swinton, un progetto di fantascienza in stile orwelliano.

15 Luglio: Incontro con il pubblico alle 18.30 presso il Teatro Romano, cui seguirà cerimonia di premiazione alle ore 21.30, per terminare con la proiezione di un suo film.

 Eventi collaterali

 14 Luglio: Hair (The american tribal love-rock musical), Teatro Romano, ore 21.30.

Adattamento originale della versione cinematografica di Hair (diretto da Milos Forman, 1979), basato sul musical di Broadway, scritto da Gerome Ragni e James Rado, per la regia di Riccardo Giannini.

16 Luglio: Minotauro, un’altra verità, Teatro Romano, ore 21.30.

Rilettura del mito del Minotauro da parte della compagnia Lyricdancecompany, fondata dal coreografo Alberto Canestro. Interrogarsi su se stessi, alla ricerca della più intima natura.

Altri eventi

21 Giugno: The Beatles/ White Album (Niccolò Fabi, Colletivo Angelo Mai), Teatro Romano, ore 21.30.

Uno dei capolavori dei Beatles, il White Album, reinterpretato in versione integrale dal Collettivo Angelo Mai di Roma, formato da Niccolò Fabi, Andrea Pesce, Roberto Angelici, Roberto Dell’Era e Pino Marino.

28 Giugno: CSI- Fantasma dell’Opera, Teatro Romano, ore 21.30.

Francesco Magnelli, Gianni Maroccolo e Massimo Zamboni (ex CSI) nuovamente insieme dopo 15 anni, per accompagnare la proiezione de Il Fantasma dell’Opera di Rupert Julian. Musiche inedite per il capolavoro del cinema muto (1925), con Lon Chaney, star dei primi del Novecento.

2 Luglio: Max GazzèSotto casa tour, Teatro Romano, ore 21.30.

Dopo il tour europeo il cantautore Max Gazzè torna “Sotto casa” a far ascoltare il suo  ultimo album.

5 Luglio: Song n° 14-Concerto teatrale Lorenzo Monguzzi con accompagnamento teatrale di Marco Paolini e con la piccola orchestra variabile.

8 Luglio: Tommy Emmanuel, Teatro Romano, ore 21.30.

Tommy Emmanuel, tra i maggiori musicisti di chitarra classica, ha emozionato il pubblico con un’originale stile chitarristico. A Fiesole per presentare il suo repertorio, influenzato da Chet Atkins ed Hank Marvin.

31 Luglio: ALEXANDER MIRONOV…sei o sette corde, concerto per chitarra spagnola e russa, Basilica di Sant’Alessandro, Fiesole, ore 21.15.

Il compositore russo fonde chitarra russa (eptacorde) e quella spagnola (sei corde) al servizio di Bach, Sicura, Tchaikovskij, Tarrega e Durand.

 Teatro Romano, via dei Portigiani 1, Fiesole

Biglietteria: dalle ore 10.00 alle ore 18.30- Tel. 055-5961293

Parcheggi gratuiti: via delle Mura Etrusche, via Giovanni Duprè, via Pierluigi Banchi.

Share Button

/ 40 Articles

Katia Neri