Lamborghini, il mito compie 50 anni

Simone Scalaberni

 

Due Lamborghini in sosta a San Giustino
Due bolidi d’epoca in sosta al Borro di San Giustino Valdarno

San Giustino Valdarno – Uno spettacolo nello spettacolo. Una cornice migliore il Grande Giro Lamborghini, il più importante raduno nella storia della Casa del Toro organizzato per celebrare i 50 anni dalla sua fondazione, non poteva trovarlo.

Eh, sì: quando le 350 supercar, formando un convoglio lungo circa 4 km con una potenza complessiva di ben 190mila cavalli, sono arrivate alla tenuta del Borro di proprietà della famiglia Ferragamo, a San Giustino Valdarno (Loro Ciuffenna), pareva davvero di essere dentro un film di Hollywood. Provenienti da Roma e diretti a Bologna, i radunisti hanno avuto il piacere di assaggiare i piatti della rinnovata cucina dell’osteria del Borro, nonché di sgranchirsi le gambe per le deliziose stradine del borgo-gioiello valdarnese.

  Ferragamo: “Lamborghini simbolo del Made in Italy”

“E’ un onore per noi ospitare il raduno Lamborghini – ha dichiarato la famiglia Ferragamo per bocca del responsabile della segreteria – in quanto il marchio, insieme a pochi altri nel settore, rappresenta l’eccellenza più alta del made in Italy. E l’abbinamento con le bellezze del luogo ci è parso ideale”.

Le 320 Lamborghini, iscritte da clienti di tutto il mondo (29 nazioni, con la rappresentanza piu’ importante dal Regno Unito con 71 auto, seguite da Italia, Germania e Svizzera con 30 auto ciascuna e dagli Usa con 21 vetture e dalla Cina con 17 auto) sono partite dal Castello Sforzesco di Milano dirigendosi verso Roma (con tappa a Forte dei Marmi e transito a Grosseto), e da Roma di nuovo verso il nord con trasferimento e Bologna e transiti ad Orvieto, Arezzo e sosta/pranzo appunto a San Giustino Valdarno.

Una Lamborghini ferma a San Giustino Valdarno
Un esemplare fermo davanti all’ingresso della tenuta del Borro

Per la cronaca, il tour si è concluso l’11 maggio a Sant’Agata Bolognese, sede della Casa del Toro, dove si è tenuta una cena di gala celebrativa del 50mo Anniversario Lamborghini. Erano presenti al Grande Giro del 50mo Anniversario tre esemplari della prima auto del Toro prodotta, la 350 GT, assieme a cinque 400 GT, diciassette Miura, otto Espada, due Jarama, sei Urraco, quindici Countach, ventuno Diablo, trentasei Murcielago e perfino una LM 002, l’unico suv nei primi 50 anni della storia della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Bellezza & potenza in parata
Bellezza & potenza in parata

 

Share Button

/ 47 Articles

Simone Scalaberni